30 gennaio 2011

Immaturi ...

Questa commedia, parla di 6 ex-compagni di scuola che si ritrovano dopo ben 20 anni a dover rifare l'esame di maturità, a causa di un disguido burocratico. Questa esperienza li farà nuovamente riavvicinare, come quando andavano a scuola insieme ... Il film si sussegue ricordando i vecchi tempi, e affrontando anche quelli che stanno vivendo nel loro presente immediato. Tra i protagonisti troviamo:

- Un'affascinante Roul Bova, psichiatra, alle prese con la convivenza, e una compagna che improvvisamente rimane incinta, lui è talmente scioccato da questa cosa, che solo alla fine accetterà il fatto che sta per diventare padre. Ricky Memphis, nonostante l'età adulta, abita ancora in casa dei genitori senza nessuna intenzione di andarsene, era l'unico ad aver passato l'esame con il massimo dei voti, e attualmente fa l'agente immobiliare; Restio ai legami, ma soprattutto ad abbandonare il nido familiare. Ambra Angiolini, cuoca in un ristorante, con un ammiratore segreto che le regala un'infinità di rose che le lascia nell'armadietto e la sua cura in analisi per essere malata/dipendente di sesso. Luca e Paolo (tra l'altro molto bravi a recitare), che interpretano la parte di 2 scanzonati, che hanno poca voglia di impegnarsi e crescere, uno dei 2 infatti è sposato ma tradisce la moglie, l'altro, ha una fidanzata ma le dice che è sposato e ha un figlio, nonostante tutto questo, non sia vero, la causa è il suo terrore ai legami troppo impegnativi.
E infine Barbara Bobulova, donna divorziata, con una carriera di successo e innamorata dai tempi del liceo di Richy Memphis. 

Mi sono sempre chiesta, come l'avrei presa, se anche io mi fossi trovata in questa situazione. Diciamo che rappresenta una delle esperienze più devastanti della vita di una persona, soprattutto a livello emotivo. Per me però, non è stato così traumatico, anche se col senno di poi, è troppo facile fare un'affermazione del genere . Non mi è andato poi così male, ho preso il massimo dei voti all'orale, e una sufficienza scarsa agli scritti, mi ha salvato il tema, dove presi un buon punteggio.
Il fatto è che al quinto anno, dovevo più che altro dimostrare ai professori, una volta seduta davanti al banco della commissione, e la consapevolezza che avevano intenzione di massacrarmi, che io non ero come loro credevano che fossi. I miei talloni di Achille erano Matematica e a Francese ... Per il resto me la cavavo un po' ovunque. Infatti fu un successo, ma soprattutto perchè facevo parte di un gruppo di amiche che si sono aiutate in tutto, ognuno aveva un punto forte, e l'abbiamo usato per aiutarci, soprattutto in questo sprint finale.
Son sempre stata una persona che in passato, si buttava in ogni contesto senza rimuginarci in modo esasperato, calcolando pro e contro inutili. Per i professori, però avrei dovuto impegnarmi di più, ripetendo ogni volta la solita sacrosanta scusa del tipo: - è brava, ma è svogliata.  Dopo i primi 2 anni di superiori, mi resi conto che far parte del mondo delle secchione, era troppo stancante .

Comunque ritornando all'esame di maturità, le cose belle, sono tali perchè capitano una volta sola nella vita. Penso che se dovessi rifarlo, ne rimarrei totalmente scioccata. Ma credo che lo rimarrei ancora di più se mi dicessero di dover ripetere l'università. Quando sei giovane, sei incosciente, e ti butti molto di più quando sei poco preparato, o credi di essere poco preparato ... L'università, l'ho vissuta decisamente peggio, e ancora devo finirla!

In ogni caso, Commedia brillante, divertente, che fa ridere ... Assolutamente da vedere se ti vuoi fare qualche risata!

3 commenti:

  1. E' un film che merita la visione e poi gli attori sono simpaticissimi.

    RispondiElimina
  2. penso che andrò a vederlo: mi incuriosisce, e penso che sia meno supeficiale di molte commedie che oggi vanno per la maggiore...

    RispondiElimina
  3. @Luigi: Hai ragione, è una commedia, e le commedie per eccellenza sono leggere ... però io le distinguo dai CINEPANETTONI che odio ... Questo film in particolare, non è impegnativo, ma però ti fa riflettere, ti fa tornare indietro col tempo e ci sono degli attori validi. Fa ridere, ma quando esci dalla sala, non ti lascia l'amaro in bocca. Poi quando l'hai visto dimmi se ti è piaciuto.
    baci

    RispondiElimina