10 settembre 2012

Un amore di Marito di Sveva Casati Modignani [recensione]

Un amore di Marito
di Sveva Casati Modignani

2011
pp.144
euro 11,90
978882005148

Chi ha detto che un uomo non è in grado di sorprendere una donna?


Vi è mai capitato, durante la pausa pranzo, di correre a sbrigare una commissione e, per puro caso, di vedere vostro marito seduto a un tavolo di ristorante in compagnia di una bionda, mentre lo immaginavate nel suo ufficio, chino sulle carte? No? Be', ad Alberta è capitato. E, nella sua mente di moglie fiduciosa, il romantico tête-à- tête ha instillato un terribile sospetto. Improvvisamente tutte le certezze del suo matrimonio si sono sciolte all'impietoso sole dell'evidenza. Abituata da sempre a sentirsi ignorata da tutti, soprattutto dall'altro sesso, un giorno aveva incontrato quell'uomo bellissimo, che si era incredibilmente accorto di lei e l'aveva corteggiata come un cavaliere d'altri tempi, fino a sposarla. Ma ora, senza rendersene conto, è diventata insignificante anche per lui¿ Qualcuno ha detto che le stelle sono angeli custodi, e che scendono sulla Terra quando abbiamo bisogno del loro aiuto. Alberta ha visto una stella cadente e si è illusa che fosse di buon auspicio. A volte, anche i segni del cielo possono trarre in inganno. O forse, l'errore è negli occhi di chi guarda. [Sperling & Kupfer]

IMPRESSIONI: Qui ci troviamo di fronte a una storia, in apparenza banale, nel senso che non c'è nulla di così straordinariamente al di fuori dei canoni da farti esclamare di stupore, meraviglia, eccitazione, ma comunque molto attuale. C'è una moglie, che durante un giro in centro, per cambiare il regalo di Natale del consorte, lo becca, al tavolo di un bar con un'altra. Per fortuna non l'aveva vista. Ovviamente, non racconterà a nessuno dell'episodio [se non, in un momento di disperazione totale, alla sua collega di lavoro], ma cercherà, prima di tutto, di trovare delle prove per accusarlo del tradimento e poi, un modo per fargliela pagare. Le pagine poi si susseguono una dietro l'altra con i pensieri di Lei che scorre a ritroso la vita passata da quando l'ha conosciuto: Lei che ha interrotto l'università per permettere a lui di farla, Lei che non era come tutte le altre, Lei che non amava vestirsi alla moda e si tagliava i capelli da sola, Lei che lo poneva davanti anche alle sue esigenze ... e Lui, che dopo 10 anni insieme, aveva mentito facendole credere di amarla e invece se la spassava con un'altra.


Cosa succederà dopo? Lascerà il marito? Lo ammazzerà come si era proposta di fare? Faranno pace? Alberta, è stata vittima di un malinteso o quello che hanno visto i suoi occhi era qualcosa di vero?

Insomma, se volete saperne di più non vi resta che leggerlo. Io son sempre stata incuriosita da questa scrittrice. L'ho vista svariate volte in televisione e mi aveva colpito come persona. Però, questo libro non mi è piaciuto. L'ho trovato noioso e scontato e ha confermato ancora di più la teoria di quanto NOI donne, spesso siamo talmente paranoiche-insicure-catastrofiche fino all'esasperazione da essere insostenibili.

Nessun commento:

Posta un commento