22 novembre 2012

Le prossime recensioni ... su "La contorsionista di Parole Book Blog!

Ho un enorme quantità di Libri da leggere! Me ne sono resa conto proprio oggi perchè li ho riuniti tutti insieme per farmene un'idea e convincermi che la devo smettere di volerne sempre di più. Fra il lavoro, la sessione degli esami di dicembre che si avvicina e un po' di svago che mi ritaglio per vedere le mie amiche e fare in modo che non si dimentichino di me ... il tempo che mi rimane è poco.

Comunque ecco cosa mi-vi aspetterà nel mio-vostro futuro immediato:

In questo momento sto leggendo:
  • La trappola perfetta, ovvero l'amore al tempo dello spread di Vito Bruno [grazie alla Casa editrice GoWare]
Poi sarà il turno di:
  • Ti ucciderò di Rafael Balanzà [grazie alla casa editrice atmosphere]
  • Il commissario Fontanelli di Eugenio Musarò [grazie a Eugenio Musarò che ho avuto l'onore di conoscere virtualmente e mi ha spedito una copia del suo libro]
  • La manomissione delle Parole di Gianrico Carofiglio [chi mi segue da tempo sa che di Lui ho parlato spesso e è uno dei miei scrittori preferiti]
  • I contendenti di John Grisham [Me l'hanno regalato il Natale scorso. L'ho prestato e mi è ritornato indietro solo adesso]
  • La verità del Ghiaccio di Dan Brown [mi è stato regalato pure questo, dalla mia collaboratrice e amica, lo cercavo da tempo e sono felice di averlo tra le mani]
  • Storia Catastrofica di Te e di Me di Rothenberg [Mi ha colpito per il TITOLO]
  • Alle signore piace il nero [14 scrittrici italiane hanno scritto 14 racconti NOIR. Una di queste l'ho conosciuta su Twitter e sbirciando il suo sito web l'ho adorata così tanto da decidere, senza nemmeno pensarci due volte, di prenderlo]

4 commenti:

  1. La verità del ghiaccio è il libro di Dan Brown che preferisco. Sarà una lettura piacevole, di quelle che ti tengono sveglia la notte finché non l'hai finita, te lo assicuro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aaaaahhhhhhhhhhhh ... bene, allora quello me lo lascio per ultimo, perchè tra una ventina di giorni ho un esame e ... se mi perdo nella sua lettura, poi al professore, invece della prima guerra mondiale, racconto quello :)

      Elimina
    2. Direi di si allora! :)
      Io di Dan Brown ho letto quattro libri, e questo è stato l'unico ad avermi colpito perché, pur nella sua ripetitività narrativa (e con questo faccio riferimento all'affinità che ha con le altre opere dello stesso autore, non al fatto che sia noioso!), non sembrava legato a una qualche operazione commerciale e aveva una sua dignità, ecco.
      Spero piaccia anche a te!

      Elimina
    3. ehilà ... grazie per le dritte! mi hai fatto venire ancora più voglia di leggerlo :)

      poi ti faccio sapere

      Elimina