28 dicembre 2012

Lo spacciatore di carne di Giuliano Sangiorgi [Frasi]

La mia stanza è al centro.
Quale posto migliore per un essere trasparente come me?
Trasparente: Questo penso di chi non riesce a SENTIRSI e a FARSI SENTIRE.
Questo penso di chi preferisce restare comodo con piedi sanguinanti su una lama affilata di rasoio piuttosto che volare dall'una o dall'altra parte.
Questo penso di me.
Sì, e del mio odore inutile.
Credo sia difficile accorgersi di me senza ricorrere a un atto di nascita, crescita o morte.
ESISTO
Lo so per certo se mi guardo nei sorrisi in foto degli altri. 
Sono quello in alto a sinistra con la faccia che non si fa spazio perchè non si sporge.
Sono quello che in un film lungo una vita avrebbe la leggerezza di una comparsa eterna.
Riempio allo stesso modo il quadro dei miei giorni e di quelli altrui.
INOSSERVATO.
Non sono mai il protagonista dei miei giorni.
Sono sempre il secondo termine di paragone.
[...]
Io non sono!
Non saprei dire "IO SONO".
La negazione è una bella invenzione del tempo e credo che abbiano pensato a me prima di crearla.
Lasciami conoscere CHI SEI e ti dirò CHI NON SONO.
Ci vogliono palle grandi per dire IO SONO.
Io non le ho.

1 commento: