10 febbraio 2013

Non esiste saggezza di Gianrico Carofiglio [recensione]

Non esiste saggezza 
di Gianrico Carofiglio

Editore: Rizzoli
Pag. 256
Prezzo 14 euro
Uscito nel 2010
ISBN 17040709

I racconti di Non esiste saggezza provengono dai luoghi della realtà quotidiana: sono volti che emergono dalla folla dei viaggiatori, in zone neutrali di transito. Soprattutto, figure di donne: con esse, la voce del narratore è partecipe, solidale, protettiva, come a voler condividere il peso di un segreto in varie forme doloroso, a volerle affrancare da un destino ostile. Appaiono improvvisamente: a un casello autostradale, la bambina solitaria chiede a un automobilista ignaro di accompagnarla verso il mistero. L’attesa notturna in un aeroporto è colmata dai versi di una poetessa russa, dalla sosta sfuggente di una sconosciuta. E, improvvisamente, queste donne scompaiono: dall’ambulatorio di una missione umanitaria, ultimo posto in cui sono state viste una dottoressa volontaria e la ragazza colombiana sua compagna, nella rischiosa sfida a ingiustizie e prevaricazioni. I personaggi maschili si trovano a cercare, a inseguire: un’impressione, un sospetto, una curiosità che li spinge oltre i limiti del prevedibile, talvolta del lecito. E la raccolta si completa con un vero e proprio romanzo di formazione in miniatura, ambientato negli spazi metafisici della Murgia. “Le cose non esistono se non abbiamo le parole per chiamarle.” In questa scrittura tersa domina un’esigenza di riscatto esistenziale e morale: con naturale maestria Gianrico Carofiglio dà un nome alle ombre e alle paure, ce le rende compagne di un viaggio che arriva fin dentro le nostre emozioni più profonde e più vere. [Rizzoli
RECENSIONE: Mettete da parte le avventure dell'Avvocato Guerrieri, perchè qui non ne sentirete parlare. Lo so, è dura ... Soprattutto quando sei tanto affezionato a un personaggio come lui. Comunque qui ci troviamo di fronte a una raccolta di racconti. Per la precisione, tali racconti sono stati scritti negli anni e pubblicati in varie riviste, raccolte, antologie e poi riuniti in un unico libro, questo [così ho letto in rete mentre mi documentavo].

Di cosa parla? di emozioni, sensazioni, odori, dialoghi immaginari con personaggi dei fumetti come Tex Willer e dialoghi reali tra uno scrittore e un poliziotto in pensione che gli spiega l'arte del far confessare i criminali o i colpevoli di un delitto, tra una scrittrice esordiente affetta da una patologia congenita e un editore che rimane folgorato dal suo romanzo al punto da andarla a cercare e scoprire che era morta, donne uccise, ragazzini che imparano a difendersi e vecchi che gli e lo insegnano ...

Nonostante io abbia detto più volte quanto non ami leggere questo tipo di libri, questa volta perdono Carofiglio per averlo fatto ... perchè nonostante la loro brevità [caratteristica che io condanno sempre per il famoso pensiero che più qualcosa ti affascina e più ne vorresti sentire parlare] questo scrittore ha quella innata capacità di trovare il modo di farti riflettere sempre. Non è da tutti, Non è per tutti. 

Capite adesso perchè non posso criticarlo? Perchè per l'ennesima volta posso confermare che non mi ha deluso, mi ha trascinato, mi ha coinvolto, mi ha stordito con le sue parole, rimanendo a tutti gli effetti nella classifica dei miei preferiti.

La saggezza non esiste
Non esiste vecchiezza
E forse 
Nemmeno la morte



Disponibile su Amazon Scontato a 10 euro e 20 centesimi


Francesca

2 commenti:

  1. Io adoro Carofiglio! E leggendo questi racconti ho provato le stesse cose che hai provato tu. Non sono una grande amante di questa forma di scrittura... o meglio, lo sono solo ed esclusivamente se l'autore è in grado di scriverli (e che ne sono davvero pochi in grado di farlo). Carofiglio, almeno per quel che mi riguarda, rientra tra loro. In poche pagine riesce a trasmettere tanto, tantissimo, al punto che più di una volta, leggendo, mi sono chiesta come diavolo facccia.

    (E poi, l'avvocato Guerrieri... mmmmm...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh l'avvocato Guerrieri ... Io lo amo :) E' il mio uomo ideale, peccato che non esista

      Elimina