28 febbraio 2013

Patto con il Vampiro di Tiziana Cazziero [recensione]

Non amo particolarmente il Fantasy ... Infatti, nonostante provi a darvi una informazione costante e a 360 gradi su tutte le novità che escono, mi rendo conto di trattare poco tale genere. Ma questa volta voglio sorprendervi e presentarvi questo libro [appena finito] della scrittrice Tiziana Cazziero.
Patto con il Vampiro
di Tiziana Cazziero

Anno: 2012 
Editore: Libro Aperto Edizioni 
Collana: J. R. R. Tolkien 
Genere: Fantasy 
Pagine: 148 
Illustratore: Elio Finocchiaro 
Prezzo carta: 12.00 euro
 Prezzo eBook: 3.99 euro
SINOSSI: Sonia vive apparentemente una vita tranquilla, è una giornalista che ama il suo lavoro e che punta al successo e alla carriera. Il suo passato però è ombrato da un vecchio episodio che ha gettato del mistero sulle sue origini e la sua esistenza. Comincia così un percorso a ritroso nel tempo, dove si ritroverà a scoprire le sue vere origini. Una storia ricca di magia che vive la sua realtà nell’era moderna. Un segreto avvolto nel mistero che potrebbe essere la soluzione di tutto. Un amore impossibile e condannato dal mondo magico, una storia destinata a finire ancor prima di iniziare.
RECENSIONE: Sonia vive una vita piuttosto tranquilla. E' una giornalista, ama il suo lavoro e lo fa con passione. Il suo passato però, è macchiato da un evento che l'ha inesorabilmente segnata: La sua migliore amica Elena è scomparsa la sera di Halloween. Avevano deciso di passarla insieme, nonostante Ettore si fosse raccomandato che restassero a casa, spiegando loro che era pericoloso andare a giro la notte fra il 31 ottobre e il primo novembre perchè gli spiriti dei morti, le streghe e i vampiri tornavano dal limbo per unirsi ai vivi e scegliere nuovi corpi da possedere. Lei è una sopravvissuta.

Inoltre ogni anno, allo scoccare di tale ricorrenza, qualche giovane ragazza spariva misteriosamente ... così decise di scoprire i misteri che si celavano dietro a questo evento e dedicarci un servizio. Parte per Glasgow [in Scozia] dove rincontra Ettore [che dopo il fattaccio aveva deciso di cambiare città] e scopre di essere una strega metà bianca e metà nera [un po' buona un po' cattiva] che ha l'enorme responsabilità di salvare, oltre se stessa, anche tutte le streghe in pericolo e minacciate da chissà quale forza sovrannaturale e malvagia. A proteggerla c'è pure un vampiro che in tutti questi anni è rimasto a vegliare su di lei permettendole di svolgere un'esistenza il più normale possibile ... Sonia quindi cerca di rimettersi in discussione e di fare i conti con quello che aveva scoperto di essere per trovare l'equilibrio e essere all'altezza del ruolo e della missione che aveva da svolgere.

Vi è una lotta tra il bene e il male. L'amore come fonte di salvezza. Una ricerca interiore della propria natura per avere il potere di fare cose immense che neanche noi ci aspettiamo.

Mi ha colpito perchè è una storia semplice, intrigante, originale. Ho avuto la possibilità di entrare in un mondo a me sconosciuto senza esserne rimasta delusa.

Voi lo sapevate che i vampiri sono per natura esseri malvagi incapaci di amare? O che le streghe possono essere sia buone che cattive?Che l'amore tra esseri di diversa natura non è consentito e nemmeno possibile?

Vi consiglio di leggerlo se vi va di viaggiare con le ali della fantasia e vi intrigano i misteri.

Francesca

3 commenti:

  1. Non lo conoscevo questo libro, però sembra carino ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me è piaciuto :) anche se non è un genere che leggo spesso

      Elimina
  2. Grazie Francesca spero di aver regalato qualche ora di relax con questa lettura, ringrazio anche te Debora per il tuo commento.

    Saluti

    Tiziana

    RispondiElimina