17 marzo 2013

Il Lato Positivo - Silver Linings Playbook di David O. Russell [recensione]

Il Lato Positivo - Silver Linings Playbook
di 
David O. Russell

Con:
Bradley Cooper,
Jennifer Lawrence,
Robert De Niro,
Jacki Weaver,
Chris Tucker,
Julia Stiles,
John Ortiz,
Anupam Kher,
Paul Herman,
Shea Whigham.

Genere: Commedia.
Durata: 117 minuti.

Uscita nelle sale: giovedì 7 marzo 2013.

Ieri sera sono stata al cinema: volevo vedere Educazione Siberiana ma, avendo sbagliato a consultare l'orario sul sito, ho optato per Il Lato Positivo, e mai scelta fu più azzeccata.

Pat Solatano è affetto da bipolarismo e, dopo l'aggressione a un suo collega, finisce in un istituto psichiatrico, perdendo moglie e lavoro.
Dopo un lungo periodo, torna a casa dei genitori e tenta di riprendere in mano la sua vita, mantenendo un atteggiamento estremamente positivo e con in testa una sola parola d'ordine: "Excelsior". 
Nell'attesa di una riconciliazione con la moglie Niki, si mantiene in forma andando a correre, segue la terapia con il Dottor Patel e tenta di riottenere il suo vecchio lavoro di insegnante di storia.
L'incontro con Tiffany, sorella della moglie del suo caro amico e da poco vedova, stravolgerà completamente il suo mondo. Si frequenteranno sempre più assiduamente, diventeranno amici e il loro rapporto li aiuterà a risollevarsi.
Bradley Cooper e Jennifer Lawrence sono una coppia esplosiva, che riesce a trasmettere un'infinità di emozioni e a toccare le corde della nostra anima.
Tra una lacrima e un sorriso, questo è sicuramente il messaggio chiave che colpisce lo spettatore: 

"Devi fare tutto il possibile, lavorare al massimo e, se rimani positivo, vedrai spuntare il sole tra le nuvole".

Ed è vero... Quando credi di essere sprofondato in un baratro, senza più via d'uscita, devi lottare per superare i momenti di difficoltà, riprendere la tua vita in mano e abbracciare la positività. Potrebbe sembrare quasi un film buonista, infarcito di luoghi comuni, ma è esattamente il contrario. È in tutto e per tutto un film riuscito che riesce a divertire, ma anche a far riflettere, e i protagonisti, sia principali che secondari, rendono la storia meravigliosa e coinvolgente.
Come me, potreste avere la fortuna di uscire estasiati dal cinema e con la voglia di ballare e sorridere al mondo.

"Il mondo ti spezza il cuore in ogni modo immaginabile, questo è garantito. Io non so come fare a spiegare questa cosa, né la pazzia che è dentro di me e dentro gli altri, ma indovinate un po'? Domenica è di nuovo il mio giorno preferito! Penso a tutto quello che gli altri hanno fatto per me e mi sento tipo... Uno molto fortunato!"

Veronica

2 commenti:

  1. non ho ancora visto educazione siberiana, ma direi che con il lato positivo ti è andata in maniera più che positiva.
    è già il mio cult personale di quest'anno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, direi proprio positiva! Il pensare positivo è anche uno dei miei must, assolutamente! :-)

      Elimina