11 marzo 2013

Moshi moshi di Banana Yoshimoto [frasi]


Moshi moshi di Banana Yoshimoto


Editore: Feltrinelli
Collana: I Narratori
Pagine: 206
ISBN: 9788807019029
Prezzo: € 13,00
"Lo stato di prostrazione che seguì la perdita di mio padre non fu per niente violento. Il dolore che provavo somigliava a un pugno che il mio corpo riceveva lentamente. Ogni volta mi accorgevo che penetrava un po' più a fondo e cercavo in qualche modo di rialzare la testa. Diventai più razionale, mentre fisicamente avevo l'impressione di essere un po' più solida e piccola. Per difendermi, cominciai a immergermi sempre più nei miei pensieri. Fiori, luce, speranze e divertimenti presero tutt'a un tratto ad apparirmi lontani, chiusa com'ero in un'oscurità ostile, cupa e profonda. Lì dove mi trovavo, solo quella forza feroce in fondo al mio stomaco aveva un significato, mentre le cose belle e lievi non avevano spazio.Immersa nell'oscurità mi sforzai il più possibile di muovermi, respirare e tenere gli occhi fissi su ciò che avevo davanti. Così facendo, alla fine, tornai a vedere anche la luce. Ma non solo la luce. L'oscurità era sempre lì, persisteva con la sua ostilità feroce e selvatica".

LA RECENSIONE A BREVE SU QUESTO SPAZIO.


Veronica

2 commenti:

  1. Adoro Yoshimoto.
    Inutile dire che aspetto la tua recensione. Anche se l'ho già aggiunto alla mia wishlist :)

    RispondiElimina
  2. Sono quasi a fine: al più presto scriverò la recensione. Che dire, lo stile di Banana Yoshimoto è inconfondibile! :-)

    RispondiElimina