5 novembre 2014

Poesia: Penna

PENNA

Le sue parole
si infrangono sui libri,
come il dolce
crepuscolo d'autunno.
Argento vivo fra le tue mani
di fata...

Teresa B.

Nessun commento:

Posta un commento